Covid-19: ritorno al lockdown

Belgrado, 9 luglio

In Serbia la situazione epidemiologica peggiora: ieri si sono registrati 13 morti e 299 nuovi casi di Covid.

Una situazione che è particolarmente allarmante a Belgrado, per cui il presidente Aleksandar Vucic ha annunciato il ripristino di nuove misure restrittive abolite nelle scorse settimane. Vengono così proibiti i raduni con più di cinque persone, mentre dal venerdì al lunedì sarà reintrodotto il coprifuoco, probabilmente dalle 18 di venerdì alle 5 del lunedì mattina.

San Giovanni Battista, Festa Nazionale del Sovrano Ordine di Malta

Niš, 24 giugno

È da qualche anno che per celebrare la nostra Festa Nazionale, San Giovanni Battista, organizziamo al Teatro Nazionale dell’Opera di Belgrado un evento di diplomazia culturale. Sono giunti dall’estero importanti artisti per andare in scena con le più famose opere del passato. Quest’anno, a causa del Covid-19, non abbiamo potuto continuare questa nostra tradizione. Abbiamo così cercato un modo – coerente con la nostra missione – per festeggiare comunque i quasi mille anni della storia del nostro Ordine.

Sant’Antonio

Belgrado, 13 giugno

In Serbia, Sant’Antonio (scomparso a Padova il 13 giugno 1231) è molto venerato e quindi anche quest’anno – con tutte le limitazioni imposte dal Covid-19 – si è voluto ricordare il Santo con alcune celebrazioni.

Il Covid-19 e gli anziani

Belgrado, 29 maggio 2020 

Come noto, l’emergenza Covid-19 ha colpito nel mondo soprattutto gli anziani. È per questo motivo che l’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta presso la Repubblica di Serbia, ha subito raccolto la segnalazione fatta da S.E. Rev.ma Mons. Stanislav Hocevar – Arcivescovo cattolico a Belgrado – relativa alla situazione in un Centro Gerontologico di Mladenovac.

COVID19

Il Corona Virus ha colpito in tutto il mondo senza riguardo a genere, età e stato sociale. Ma come intuibile, durante la pandemia di COVID-19, i più esposti a disagi di ogni tipo sono stati i poveri e gli over 65. L’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta presso la Repubblica di Serbia, insieme ai suoi partner americani Latter-day Saint Charities, ha voluto essere vicina ai più bisognosi, fornendo assistenza soprattutto a chi di età superiore a 65 anni (in quanto lo stato di emergenza stabilito in Serbia il15 marzo, ha vietato le uscite di casa).

Il Gran Magistero annuncia la scomparsa di S.A.E. il Gran Maestro Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto

29/04/2020

Il Gran Magistero annuncia, con profondo dolore, la scomparsa di Sua Altezza Eminentissima il Principe e 80° Gran Maestro, Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, avvenuta a Roma poco dopo la mezzanotte del 29 Aprile, in seguito ad una malattia incurabile diagnosticata pochi mesi fa. Secondo l’articolo 17 della Costituzione del Sovrano Ordine di Malta, il Gran Commendatore, Fra’ Ruy Gonçalo do Valle Peixoto de Villas Boas ha assunto le funzioni di Luogotenente Interinale e rimarrà a capo del Sovrano Ordine di Malta fino all’elezione del nuovo Gran Maestro.

Il Gran Maestro dell’Ordine di Malta: “I Signori Malati e le loro famiglie nelle mie preghiere”

Cari confratelli e consorelle, cari professionisti, volontari e sostenitori dell’Ordine di Malta in tutto il mondo,

In questo momento senza precedenti che sta unendo oltre 150 nazioni in tutto il mondo nell’affrontare le stesse gravi sfide, la mia più profonda gratitudine va alle associazioni, ai volontari e ai corpi di soccorso dell’Ordine di Malta che contribuiscono a sostenere i sistemi sanitari nazionali in diversi paesi colpiti dalla pandemia di Covid-19. Il nostro personale medico e i nostri volontari stanno fornendo assistenza agli anziani costretti alla quarantena a casa, consegnando regolarmente cibo e medicinali; squadre sanitarie sono dispiegate per somministrare test alla popolazione e per gestire alcune unità mediche mobili attrezzate per assistere pazienti, seguendo rigorosamente le linee guida sanitarie. La loro instancabile dedizione è testimonianza del messaggio cristiano e della fede che è alla base di tutte le attività caritative dell’Ordine di Malta.

Assemblea Plenaria PAM

Atene, 21 febbraio

Nel corso della 14esima sessione plenaria della Assemblea Parlamentare del Mediterraneo tenutasi ad Atene, è stato consegnato un premio al CISOM (Corpo italiano di soccorso del Sovrano Ordine di Malta). È stato il riconoscimento per l’attività di supporto medico ed umanitario nel canale di Sicilia, come in altre parte del mondo, da parte di questo Corpo presente in diversi Paesi con i suoi 4000 volontari.

Messaggio di Natale del Gran Maestro

Cari confratelli e consorelle, cari sostenitori dell’Ordine di Malta nel mondo,

il Natale è tempo di gioia, di luce e di speranza. Apriamo il nostro cuore al Figlio di Dio, accogliamolo riconoscendo i suoi passi tra quelli dei fratelli che ci sono accanto, specialmente i più anziani, i malati e i bisognosi. Facciamo in modo che anche durante questa festa così importante per noi credenti, il nostro impegno di solidarietà non venga meno.

I ragazzi dello “Shelter for Children” nel progetto “A hot meal in a cold Winter”

Belgrado, 9 dicembre

Dallo scorso marzo “Shelter for Children” ha una nuova Sede dove continuare a ospitare e seguire con così tanta professionalità i ragazzi che vengono accolti da anni.

La Direttrice Danijela Stajkovic ha incontrato la delegazione dell’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta in visita al Centro per confermare il proprio sostegno anche per l’inverno 2019-2020.