Aiuti umanitari per Aleksinac

Gennaio 2013
L’Ambasciatore Alberto di Luca, ha incontrato ad Aleksinac il Sindaco Nenad Stanković, e il Direttore dell’Ospedale locale Dragan Stamenković per definire alcune modalita’ di aiuto per gli abitanti di questa citta’ maggiormente in difficolta’​. In occasione del cordiale e costruttivo incontro, l’Arcivescovo di Belgrado, Mons. Stanislav Hocevar ha benedetto l’ambulanza che nei mesi scorsi era arrivata da Milano grazie alla Help Them Onlus.

Progetto Nurdor: ora la casa promessa, è pronta!

Natale 2013

Per i tanti genitori, di bambini malati di cancro in Serbia, che necessitano di un luogo dove soggiornare mentre i loro figli vengono curati, il Natale ha portato in regalo quella casa che aspettavano. Questa storia a lieto fine comincia a Milano nel febbraio 2012. Su invito dell’Ambasciatore del Sovrano Ordine di Malta a Belgrado, Alberto di Luca, la rivista 24 Hours (gruppo il Sole 24 ore) con il suo direttore Augusto Capitanucci, organizza un’asta per 24 importanti orologi. Vengono raccolti €100.000! L’Ambasciata a Belgrado del Sovrano Ordine di Malta, con l’aiuto della Onlus italiana Help Them, fa arrivare a Belgrado questa importante cifra. In una conferenza stampa tenutasi nel giugno 2012, alla presenza dell’Ambasciatore e del Primo Consigliere presso la Cancelleria dell’Ordine di Malta a Belgrado, del Presidente della Help Them, Fabio Cerchiai, delle autorità della municipalità di Belgrado, e naturalmente dei vertici di Nurdor, viene consegnato un “grande” assegno a testimonianza del trasferimento degli €100.000.
Non poche le difficoltà burocratiche, tecniche e logistiche incontrate. Ma come sempre accade quando l’obiettivo è alto e nobile, si è riusciti, nei giorni scorsi, ad arrivare al rogito.

Ora qualche dettaglio di arredamento e poi l’inaugurazione ufficiale che renderà disponibile dei posti letto a genitori che, diversamente, non potrebbero accompagnare le loro creature a curarsi!
Buon Anno a tutti, e soprattutto a tutti coloro che hanno creduto e supportato questa iniziativa altamente umanitaria.

Firmato a Belgrado l’Accordo di Cooperazione Umanitaria tra il Sovrano Ordine di Malta e la Repubblica di Serbia

Belgrado, 11 dicembre 201

Nello storico contesto di Palazzo Serbia, sede della Presidenza della Repubblica e dei più importanti Ministeri, è stato firmato oggi l’Accordo di Cooperazione in Campo Umanitario tra il Sovrano Ordine di Malta e la Repubblica di Serbia.

Per il Governo serbo ha firmato il Ministro della Sanità, S.E. SlavicaĐukić Dejanović, e per l’Ordine di Malta l’Ambasciatore presso la Repubblica di Serbia, Alberto di Luca.

Nel corso del colloquio particolarmente cordiale tra le due Delegazioni, che ha preceduto la cerimonia della firma, sono stati discussi numerosi temi inerenti alle eccellenti relazioni bilaterali e  al loro ulteriore sviluppo.

L’Ambasciatore di Luca, ha illustrato al Ministro Dejanović le iniziative sociali e sanitarie già realizzate e attualmente in corso, nonché quelle programmate – con il Primo Consigliere d’Ambasciata Carlo Buora che coordina le molteplici iniziative di carattere ospedaliero e sanitario promosse dall’Ambasciata del Sovrano Ordine a Belgrado –  per il nuovo anno 2014 che riguarderanno sia forniture di moderne strumentazioni e apparecchiature medicali sia un progetto di collaborazione nella ricerca per la cura della maculopatia, con particolare attenzione nei confronti dell’infanzia colpita da questa grave e invalidante malattia

Sempre nell’ambito dell’impegno della collaborazione per la cura e per il sollievo delle malattie che colpiscono i bambini, l’Ambasciatore di Luca ha informato il Ministro Dejanović delle donazioni che l’Ambasciata dell’Ordine effettuerà, in occasione del Santo Natale, ai piccoli ricoverati dell’Ospedale di Oncologia Pediatrica di Belgrado.

 

La festa di San Nicola a Belgrado

7 dicembre 2013
Dopo una Santa Messa celebrata dall’Arcivescovo di Belgrado Mons. Stanislav Hocevar, nella sala del catechismo della Chiesa di Cristo Re, si è tenuta una festa per  i bambini della Diocesi locale. Fra di loro anche alcuni bimbi che difficilmente ricevono in regalo giocattoli. Grazie alla italiana Grani & Partners (Gruppo Giochi Preziosi), sono stati consegnati ai presenti alla Festa, e ai tanti bimbi di parrocchie periferiche che non hanno potuto intervenire, i giochi prodotti dalla azienda modenese.

Arrivati a Belgrado 27 pallets di aiuti umanitari

Belgrado, dicembre 2013
Con la preziosa collaborazione della Delegazione del Sovrano Ordine di Malta della Lombardia, e il determinante intervento personale e logistico del nostro Consigliere d’Ambasciata, Valter Catoni, è stata organizzata una spedizione umanitaria di 27 pallets con prodotti alimentari, di abbigliamento e per l’igiene personale. Destinatario di questo invio, l’Ospedale specialistico per le riabilitazioni e le protesi ortopediche. Il Direttore dell’Ospedale, la Dottoressa Biljana Vidakovic Maksimovic, ha lasciato capire che il loro programma riabilitativo potrebbe migliorare dotando le loro apposite aule di formazione di qualche computer in più.

Un sorriso per la festività di San Nicola

Novembre 2013

L’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta, insieme all’Arcivescovado di Belgrado, sta organizzando per la festa di San Nicola (6 dicembre), la consegna di un centinaio di giochi, per altrettanti bambini, che raramente ricevono regali.

 

Convention del Serbian Progressiv Party

Belgrado, 21 ottobre 2013

Con un discorso inugurale ricco di significati ed emozioni, il Presidente della Repubblica di Serbia e fondatore del partito Tomislav Nikolic, ha inaugurato la Convention celebrativa dei primi cinque anni di vita del “Serbian Progressiv Party”. Il Presidente ha voluto sottolineare che “quando cinque anni fa vi dicevo dove saremmo arrivati, molti di voi non ci credevano”. Ha anche sottolineato l’orgoglio verso il SNS e la soddisfazione di avere come suo successore Aleksandar Vucic.

Vent'anni di attività dell'Associazione di Soccorso dell'Ordine di Malta in Serbia

Zrenjanin, 20 ottobre 2013

Con una Santa Messa celebrata dal Vescovo di Zrenjanin, S.E. Rev.ma Mons. Ladislav Nemet, è stato festeggiato il XX anniversario dell’attività dell’Associazione di Soccorso dell’Ordine di Malta in Serbia.
Un caloroso e grato riconoscimento è stato espresso da tutti i presenti al Segretario Generale dell’Associazione – vera anima e motore operativo dell’organizzazione – la Signora Hajnal Stocker Kecskemet.
A complimentarsi con lei, e con i suoi collaboratori, è giunto dalla Germania il Direttore del Dipartimento “Aiuti all’estero” di Malteser Hilfsdienst,  Michael Lülsdorff, al quale si sono uniti l’Ambasciatore dell’Ordine presso la Serbia, Alberto di Luca, l’Ospedaliere dell’Associazione ungherese dell’Ordine, Imre de Ugron, e il Presidente dell’Associazione nella Città di Zrenjanin, Padre Tibor Koncz.

A Belgrado, a Nis e a Podgorica le celebrazioni della Chiesa Ortodossa per il 1700° anniversario dell'Editto di Milano


A Belgrado, a Nis e a Podgorica le celebrazioni della Chiesa Ortodossa per il 1700° anniversario dell’Editto di Milano




Alla presenza delle più alte autorità civili e religiose della Serbia e del Montenegro, si sono svolte dal 4 all’8 ottobre a Belgrado, a Nis, città che diede i natali all’Imperatore Costantino, e a Podgorica, Capitale del Montenegro, le solenni celebrazioni organizzate dalla Chiesa Ortodossa serba e montenegrina per ricordare il 1700°  anniversario dell’Editto di Milano.

Il Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta, Fra’ Matthew Festing, invitato dal Patriarca della Chiesa Ortodossa serba, S.S. Irinej, ma impossibilitato a partecipare a motivo di una visita istituzionale all’estero, ha designato a rappresentarlo l’Ambasciatore del Sovrano Ordine presso la Repubblica di Serbia, Alberto di Luca.