“Make a WISH” 2016, prosegue …

Sremcica, aprile

La principale novità della edizione 2016 del “Make a WISH to the Sovereign Order of Malta” è quella di essere al fianco di chi più ha bisogno, appena possibile, senza aspettare una cerimonia finale di consegne dei WISHES.

Stanno arrivando le lettere con i “Make a WISH”. E il primo WISH è già stato “consegnato”!

Sremcica, aprile 2016

Dal 15 marzo i ragazzi e le ragazze ospitati negli Orfanotrofi e Centri per giovani con disabilità mentali di Sremcica e di Izvor – in Serbia – hanno cominciato ad inviare, alla Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta a Belgrado, le loro lettere di WISH, così come previsto dal regolamento del “Make a WISH to the Sovereign Order of Malta 2016”.

Prolungato il “A hot meal in a cold winter”

Belgrado, 30 marzo 2016

L’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta a Belgrado ha deciso di supportare, nell’inverno 2015/2016, la struttura “Shelter for children” che opera a Belgrado da 57 anni e accoglie bambini e ragazzi di età compresa fra i 7 e i 18 anni, spesso orfani, abbandonati nelle strade, vittime di violenze morali e fisiche e del traffico di esseri umani. Immense tragedie umane che accomunano dolorosamente non pochi paesi della nostra “civilissima” Europa.

Make a WISH to the Sovereign Order of Malta 2016

Serbia, 15 marzo – 15 dicembre 2016

L’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta a Belgrado, in considerazione del brillante risultato ottenuto nel 2015, ha deciso di ripetere anche nel 2016 l’iniziativa “Make a WISH to the Sovereign Order of Malta” dedicata a bambini e ragazzi serbi.
Tra le novità della seconda edizione vi saranno le diverse modalità di sostegno al progetto: anziché contare soltanto sull’esito di un Charity dinner  – come quello che, con grande successo di partecipanti e di donazioni, si è svolto a Montecarlo nel giugno 2015 –  sarà attivata una rete di solidarietà fondata sulla sensibilità sia di persone private sia di enti e di organismi presenti in diversi paesi tra i quali, oltre alla Serbia, Francia, Italia, Principato di Monaco, Taiwan e Ungheria.

In una meravigliosa “cornice” del XIV secolo un “quadro” umano angosciante

Izvor, 10 marzo

Nella cornice di uno splendido Monastero ortodosso del XIV secolo, opera un Centro che ospita sino a 92 ragazze giovani e meno giovani, con problemi di disabilità mentale.

La gestione è affidata a venti Suore, guidate dalla dinamica Suor Kliterija, sempre e ovunque presente per assistere, con tanto amore e infinita pazienza, le loro amate “ragazze”.

La consapevolezza delle necessità delle giovani ospiti e delle Suore è tale che l’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta in Serbia ha deciso di inserire questo Centro nel programma, in corso di definizione, del “Make a WISH to the Sovereign Order of Malta” per il 2016.

“A hot meal in a cold winter”

Belgrado, 7 marzo

Quest’anno l’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta presso la Repubblica di Serbia desidera dare ancor maggiore attenzione del passato ai bambini bisognosi, in particolare orfani e ammalati.
Per questo motivo l’Ambasciatore Alberto di Luca e il Primo Consigliere Carlo Buora si sono recati oggi all’Istituto “Shelter for children” di Belgrado per ascoltare direttamente dai bambini che vi sono ospitati, e dalla loro Direttrice signora Danjela Stojkovic, come sta procedendo l’iniziativa “A hot meal in a cold winter”.

L’Ambasciatore di Luca ha incontrato il nuovo Nunzio Apostolico in Serbia, Mons. Suriani

Belgrado, 26 febbraio

L’Ambasciatore Alberto di Luca si è recato alla Nunziatura della Santa Sede per rivolgere il piú devoto e cordiale benvenuto, a nome del Sovrano Ordine di Malta, a S.E. Rev.ma Monsignor Luciano Suriani, nuovo Nunzio Apostolico di Sua Santità Papa Francesco presso la Repubblica di Serbia. Nel corso del lungo e amichevole colloquio l’Amb. di Luca ha illustrato al Nunzio la presenza e le attività, già svolte e in corso, promosse dell’Ambasciata in varie parti del Paese, donando a Mons. Suriani una recente publicazione che riassume le iniziative umanitarie realizzare dall’Ordine di Malta in tutto il mondo.

In corso in Albania la X sessione annuale dell’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo

Tirana, 18-19 febbraio 2016

Si stanno svolgendo a Tirana i lavori della decima Assemblea plenaria della PAM – Parliamentary Assembly of the Mediterranean – con la partecipazione di 240 delegati provenienti da 24 Paesi e sei Sottosegretari delle Nazioni Unite.

I lavori sono stati aperti dagli interventi del Presidente del Parlamento albanese, On. Ilir Meta, e del Primo Ministro, On. Edi Rama.

Anche per il 2016 “A hot meal in a cold winter” 

Belgrado, gennaio – marzo

Quest’anno l’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta presso la Repubblica di Serbia desidera dare ancor più attenzione ai bambini. E quindi anche l’edizione 2016 del “A hot meal in a cold winter” avrà come obiettivo quello di aiutare i bambini che hanno a volte persino il problema di un pasto caldo.