Notizie

Il commiato ufficiale, e la chiusura del nostro sito Web

05/12/2023

L’Ambasciatore Alberto di Luca, che ha guidato questa Cancelleria negli ultimi 12 anni, è venuto a Belgrado – oramai da Ambasciatore–designato per il Principato di Monaco – per salutare le autorità politiche e religiose della Serbia.

Al Ministero degli Esteri, S.E. il Ministro Ivica Dacic, ha voluto incontrare l’Amb. di Luca nonostante i Suoi numerosi impegni istituzionali e quelli legati alle imminenti elezioni. È stata anche l’occasione per consegnare un’onorificenza a Milos Cavic, Capo del Dipartimento per i Paesi Vicini e l’Europa Sud-Orientale, per il supporto fornito in occasione dei lunghi lavori preparatori alla firma dell’Accordo Postale fra Serbia e Ordine di Malta. Nelle parole del Ministro la gratitudine per gli sforzi fatti in questi ultimi anni dall’Ambasciata a supporto di varie iniziative umanitarie. Non sono mancati i riferimenti storici nella storia quasi millenaria dell’Ordine di Malta. Si è parlato infatti del treno medico con 10 vagoni che il Sovrano Militare Ordine di Malta donò al Regno di Serbia nel 1885 durante la guerra con il Principato di Bulgaria; come pure della scelta del luogo ove realizzare il “Make a WISH” del campo polisportivo: Bac, località sede del primo ospedale dei Cavalieri di Malta nel 1234.

Un auspicio comune alla fine dell’incontro, è stato quello di pensare da Monaco qualche progetto umanitario da realizzare in Serbia!

Il saluto alle autorità religiose, l’Amb. di Luca l’ha porto a S.E. Rev.ma Mons. Ladislav Nemet che ha ricordato i lunghi anni di conoscenza reciproca sin da quando era Vescovo di Zrenjanin.

In Nunziatura, S.E. Rev.ma Mons. Santo Gangemi ha calorosamente accolto l’Ambasciatore di Luca e Signora, per una gradevole colazione nel corso della quale sono stati trattati diversi temi, mettendo in primo piano tutte le iniziative possibili a favore della Pace e dell’aiuto a chi più ha bisogno.